mercoledì 25 dicembre 2013

BABBO NATALE SENZA RENNE

Stanotte è la notte tra il 24 & il 25 Dicembre, quella notte in cui ogni bambino ed ogni cuore puro, rimasto 1 pò infantile seguendo l'antica esortazione del Pascoli a mantener vivo il proprio fanciullino interiore, aspettano l'avvento di Babbo Natale sulla classica slitta volante, trainata dalle fedeli 9 renne, ognuna rispondente al proprio nome, ke in compagnia degli aiutanti elfi, partono dalla Lapponia x darsi da fare in 1 febbrile distribuzione di doni in giro x il Mondo intero! 
Rudolph è la renna-capo, 1 renna speciale in grado di condurre le 4 coppie di sue compagne, Dixen Vixen Comet Dazzle Cupid Donner, fino alle varie destinazioni, mentre il suo rosso naso s'illumina riskiarando la via da percorrere nei cieli ! 
Ma nei proximi anni, ahimè, le fedelissime compagne dei viaggi natalizi di Babbo Natale, o Santa Claus x ki preferisce kiamarlo col suo nome nordico, riskiano di non poterlo + accompagnare, nè guidare in questa Santa notte, in quanto col passar degli anni il numero di questi fieri animali sta diminuendo tragicamente a causa degli stravolgimenti territoriali, delle miniere di ferro delle tundre, delle dighe, delle strade ke sorgono al posto dei loro habitat, ecc...
Le renne x sopravvivere devono cibarsi almeno di 10 Kg. di likeni al giorno, ma ora questo loro cibo primario stà scomparendo assieme ai loro habitat, quelli delle zone nordike, in cui i popoli settentrionali si sono sempre identificati con le loro mandrie, ke ne permettevano la sopravvivenza grazie agli allevamenti, al loro aiuto nel lavoro, nei trasporti, al loro latte, alle loro pelli, carni, ecc... ma ora?! 
La loro popolazione si è oramai ridotta del 90% del totale e non si vede alcuno spiraglio di luce risolutiva a questo scempio portato dal cosiddetto "progresso", falso mito, talmente luminoso ke riskia di accecare al suo passaggio e ke sta radendo al suolo ogni tradizione delle tribù nordike, ank'esse tristemente a riskio d'estinzione così come i loro sfortunati ruminanti compagni di vita !
Cosa ne sarà allora degli animali-simbolo del Natale?! 
Sarà il 2013 l'anno destinato ad essere l'ultimo in cui ancora potremmo aspettare fiduciosi la venuta di Santa Claus, sperando di vederlo spuntare nei cieli sulla classica slitta guidata dalle mitike renne?! 
Anke senza voler fare la catastrofista ad ogni costo, non so proprio come poter essere ottimista in migliori avveniri futuri, con questi kiari di luna, ke quasi quasi m'impediscono la visuale della sua venuta, già fin da ora... 
tanti auguri quindi, di buon S. Natale a tutti e ke il proximo futuro possa smentirmi, ne sarei davvero felice!!! 
Popolo delle renne sempre meno numeroso
Rangifer Tarandus
Donnavventura tra le renne della Lapponia

sabato 2 novembre 2013

MANCANZA


Le mancanze, nella vita, di solito risultano + dolorose quando derivano da nostre perdite... queste possono venire da noi stessi, così come dal nostro intorno, ma ci lasciano sempre & comunque sconcertati, infelici, insoddisfatti ! 
Io ultimamente devo lamentare 1 periodo di profonde mancanze personali e ne parlo quì così, nonostante non sia nelle mie abitudini utilizzare questo blog x info riguardanti la mia vita, xkè la situazione è oramai andata oltre ogni limite e credo di dovere delle spiegazioni a ki mi segue da tempo ! 
Infatti la mancanza di connex. Internet, durata fino a ieri e ke ancor oggi mi stà esasperando, mi ha obbligato ad allontanarmi da ogni contatto nella mia vita virtuale e mi ha portato anke a soffrire di tante altre mancanze, tipo quella di stabilità interiore, di serenità d'animo, di tranquillità di spirito, ecc... senza contare tutti i disagi ke ne son derivati mio malgrado ! 
Ho deciso quindi di approfittare di questa parentesi x parlare di quanto la vita virtuale, al giorno d'oggi, riesca ad influenzare la nostra vita reale, creando attorno a sè 1 alone di dipendenza tale, da esser tanto deleterio, quanto + inconsapevole questo sia ed è praticamente impossibile renderci conto dei suoi effetti negativi, fino al momento in cui questa non ci viene a mancare ! 
I computer, nati x facilitarci la vita sul lavoro, nello studio & nello svago, ci stanno togliendo + di ciò ke ci danno, xkè è sufficiente ke ci vengano a mancare x creare 1 voragine incolmabile, ke ci lascia attoniti & indifesi dinnanzi all'incapacità di superare questa mancanza ed ecco ke subentrano sconforto & insoddisfazione a renderci ancor + vuoti & spogli... questa vuol essere 1 preghiera a tutti noi, rendiamocene conto e cerkiamo di correre ai ripari, dobbiamo difenderci dallo strapotere informatico, dalla dittatura dell'elettronica, altrimenti questa skiavitù ci impoverirà interiormente e ci skiaccerà sempre +, fino a privarci & privare totalmente, soprattutto le nuove generazioni, di 1 vita reale da vivere, fatta di vere dimensioni, di sentimenti veri, di contatti veri, di amicizie vere, di amore, comprensione, ecc... tutto il resto è finto, così come le amicizie sui Social-Network, solo roba da computer, non da umani !!! 
1 dei miei scrittori preferiti è Charles Bukowski, ke nel 1972 diceva : 
"Qualsiasi cosa è 1 perdita, tranne creare qualcosa di buono o guarire o correr dietro a una specie di fantasma-amore-felicità. Tanto tutti finiamo nel mondezzaio della sconfitta: chiamala morte, chiamala errore" 
E Thomas Handy : 
"La felicità non dipende da quello che ci manca, ma dal buon uso che facciamo di quello che abbiamo" 
Ed infine Fernando Pessoa : 
"È umano volere ciò di cui abbiamo necessità, ed è umano desiderare ciò che non ci è necessario ma che è per noi desiderabile. Il male consiste nel desiderare con uguale intensità ciò che è indispensabile e ciò che è desiderabile, soffrendo per non essere perfetti come se si soffrisse per la mancanza del pane"

domenica 28 luglio 2013

BUONE VACANZE

Amici, visto il periodo vacanziero, stavolta ho pensato di rallegrarvi 1 pò con questi video brevi & divertenti, xkè non si può sempre trattare argomenti sgradevoli e poi, con questo caldo, vien voglia di rinfrescarsi pure le idee !
BUONE VACANZE quindi, ma mi raccomando, rigorosamente in compagnia dei nostri amici a 4 zampe, ke ci hanno dato affetto & sostegno x tutto il resto dell'anno e si meritano di divertirsi con noi, accompagnandoci in vacanza, a partire dal viaggio, ke va organizzato con mezzi di trasporto ke li accettino, fino ad Hotel, Ristoranti, campeggi, spiagge, ecc... dove ank'essi siano i benvenuti e x questo, c'è il sito : http://www.vacanzea4zampe.info/
ke aiuta a trovare gli indirizzi utili & tutti i dettagli dei servizi offerti !
BUON DIVERTIMENTO & RELAX X TUTTI, UMANI & ANIMALI !!!





giovedì 20 giugno 2013

CACCIA NEI MARI 2

I mari & gli oceani sono abitati da innumerevoli forme di vita, da quelle minuscole, a quelle enormi, ke assieme a quelle terrestri, contribuiscono a formare l'infinita bellezza & complessità della bio-diversità planetaria ! 
Ma le specie a riskio sono troppe oramai e non sappiamo ancora se il punto di 
non-ritorno sia già stato superato, dopodikè sarebbe impossibile poter correre ai ripari, xkè le conseguenze si succederebbero a catena in 1 inarrestabile sequenza di morte ! Soprattutto x alcune specie acquatike, molto delicate xkè in equilibrio precario, tra cui 2 di esse si trovano proprio tra le + piccole & le + grandi del Pianeta, i cavallucci marini (Hippocampus) & le Balene ! 
X quanto riguarda i primi, la loro riproduzione in cattività è risultata molto complessa & difficile da effettuare, vogliono acque particolarmente pulite e formano coppie stabili a vita, con gravidanza maschilequindi se continueranno a venir pescati con questa assiduità dai maledetti asiatici, ke li essiccano x utilizzarli nella loro medicina tradizionale e se ne cibano pure, presto si estingueranno, privandoci della loro caratteristica forma, ke ricorda vagamente quella dei cavalli, soprattutto nel loro simpatico musetto, ragione x cui nell'antikità, venivano considerati addirittura animali divini... ke diversità di trattamento rispetto ad ora !! 
Cavallucci marini in pericolo d'estinzione
Hippocampus - 2 maschi gravidi
Rispetto alla caccia ai Cetacei, quella alle balene sono sostanzialmente 3 i Paesi ke ancora la praticano, nonostante la moratoria internazionale ke la vieta globalmente già da molti anni ! 
Ma Islanda, Norvegia & Giappone, maskerano la loro caccia commerciale dietro quella x scopi scientifici, ke di x sè sarebbe già sbagliata, xkè si possono studiare i cetacei senza bisogno di giungere alla loro uccisione ! L'Islanda intanto, ke la pratica in Estate, ne ha appena annunciato la ripresa, la Norvegia la pratica in Inverno, mentre il Giappone addirittura tutto l'anno, ma sul loro percorso di morte, fortunatamente trovano l'opposizione delle Associazioni eco-animaliste mondiali, come WWF, Sea-Shepherd, Greenpeace, ecc... 
Ed ora manca poco anke alla periodica strage di delfini Globicefali (Balene pilota) nelle Isole Faroe, in Danimarca, perpetrata nel periodo estivo da tutta la popolazione dell'arcipelago, dai bambini, ke crescono così con l'educazione stragista nelle vene, fino agli anziani, tanto da aver coniato apposta la parola faroese "Grindadráp", tradotta come "caccia ai cetacei" ! 
Questa è forse tra le uccisioni di massa + barbare del Pianeta, data a colpi di bastone, provocanti morti lente & agonie strazianti, ke si risolvono in 1 rituale bagno di sangue, abusivo & illegale secondo la Commissione internazionale per la caccia alle balene e giustificato solo dalla tradizione di quei luoghi, ke si perpetua nel tempo... ma fino a ke punto si può giustificare tutto con la tradizione ?!  
Greenpeace, caccia ai cetacei
La mattanza delle Balene Pilota in Danimarca
STOP AL MASSACRO DELLE BALENE
Firmare queste Petizioni :
PETIZIONE CONTRO LA CACCIA ALLE BALENE IN GIAPPONE
Petition Stop Dolphin Massacre in Taiji Japan

martedì 7 maggio 2013

CACCIA NEI MARI 1

Noi animalisti, i cacciatori li paragoniamo al Demonio, x non parlare dei loro simili, i bracconieri, colpevoli d'ogni nefandezza di cui i nostri protetti restano vittime... ma nell'ambiente liquido, i mari & gli oceani, come si svolge la tanto odiata caccia, cosiddetta pesca ?! 
Le leggi ke regolamentano le reti x la pesca professionale datano 1968, poi alcuni decreti le hanno ridefinite nel 1994, x ri-modificarle infine nel 2007 x definire la taglia del pescato e soprattutto x salvaguardare il novellame, ovvero i pesci piccoli, ke non devono venir pescati prima della loro età riproduttiva, altrimenti si riskia di esaurire ogni riserva ittica disponibile, ke è proprio ciò ke stà accadendo a causa dei bracconieri dei mari, ovvero i pescatori di frodo ! 
La stessa norma approvata dal Parlamento Europeo è a servizio anke dei tonni, soprattutto quello rosso ormai quasi estinto, la cui misura minima permessa è stata modificata, grazie alle reti ke devono venir allargate nelle maglie x impedirne la cattura sotto-misura, ma ke non impediscono, ahimè, quella di tartarughe marine, delfini, & di moltissime altre specie protette, ke restano impigliate nei mezzi illeciti di ki viola le zone protette, le aree marine biologike, ecc... venendo ugualmente devastate ! 
Nell'antikità e fino a poki anni fà, non esistevano i rilevatori elettronici ed era 1 lotta quasi ad armi pari tra uomo & pesce, mentre ora con i sonar & gli eco-scandagli, ke permettono di localizzare i numerosi banki sott'acqua, dai peskerecci è impossibile sbagliare la mira, quindi è diventata 1 delle principali cause di eccessiva morìa di specie ittike ! 
Inoltre la pesca sportiva & quella subacquea,  non fanno ke aggravare la situazione già particolarmente precaria ! 
Senza contare lo scellerato apporto dato dai maledetti gialli in questo campo, ke ha portato ormai sull'orlo dell'estinzione svariate specie, sia di cetacei, ke di altre forme di vita acquatica decimate x soddisfare le loro continue & inarrestabili rikieste, sia alimentari, ke medicinali & rituali, x cui il popolo asiatico è da ritenersi il maggior responsabile dell'impoverimento di tutti i mari del Mondo dai loro abitanti, persino gli squali, considerati non commestibili, ma di cui utilizzano le sole pinne x delle zuppe, x poi ributtarli in acqua ancora VIVI, idem x le tartarughe di mare, mentre i bei cavallucci marini vengono polverizzati nelle loro medicine tradizionali o bolliti, ank'essi VIVI come ogni crostaceo, di delfini, balene & simili si cibano considerandole leccornie e così via all'infinito, senza fermare mai queste stragi assurde se non quando non resterà + alcun esemplare in vita, ma NON C'è + SUSHI X TUTTI, stra-maledetti bastardi !!! 
L'acqua-cultura tra l'altro, inizialmente vista come risorsa alimentare sostenibile e rimedio alla scarsità di pesci, ora s'è scoperto non essere tale, in quanto risulta + costoso in termini di denaro & di risorse mantenere i pesci allevati, all'infuori degli allevamenti di crostacei, unica acqua-cultura risultata effettivamente sostenibile! 
Inoltre il medesimo problema del mercato ittico marino, riguarda anke quello dei pesci d'acqua dolce, la cui situazione se possibile, risulta esser ancora + critica ! Infatti dato il grave inquinamento dei nostri laghi & fiumi europei, ogni corso d'acqua è a riskio piombo, metalli pesanti, tensioattivi, fosforo, ecc... senza contare la pesca incontrollata ke pure in quell'ambito, ha già mietuto le sue vittime da tempo ed ancora non pare arrestarsi ! 
Quindi, senza voler essere catastrofista ad ogni costo, la situazione REALE è semplicemente disastrosa ovunque e prima ke diventi del tutto disperata & irrimediabilmente degradata, è assolutamente necessario FERMARCI, necessitiamo di prolungati periodi di fermo biologico e non di quelli ridicoli attualmente esistenti e riguardanti soprattutto la pesca a strascico, ke andrebbe invece totalmente VIETATA xkè distruttiva di fondali, coralli & d'ogni organismo vivente senza distinzioni, mentre bisogna permettere alle specie di ripopolare i nostri bacini, dobbiamo riflettere su tutto ciò ke stiamo velocemente perdendo, rikkezze inestimabili ke non torneranno mai + a far parte del nostro patrimonio ittico & acquatico... davvero non vogliamo correre ai ripari prima ke sia troppo tardi ?! Pensiamoci bene... 
Federcoopesca
Pesca a strascico
Progetto : "La casa dei pesci"
Greenpeace & la pesca
Greenpeace in Sicilia contro la pesca a strascico
Madrid, Greenpeace contro politica pesca
Sea Shepherd Italia
Ecologiae WWF
COME PRESERVARE LE TARTARUGHE MARINE
Pesca eccessiva

venerdì 26 aprile 2013

ANIMALI ATTORI

Sun Shonik
Sarà forse vero ke, come recita il proverbio, Aprile dolce dormire... quindi questo mese ho 1 pò trascurato il blog, però ora rieccomi quà x parlare di animali, famosi sia attraverso il grande skermo, ke attraverso la TV ! 
Il fenomeno esiste fin dagli albori del cinema, xkè i nostri amici animali han sempre attirato molto l'attenzione degli spettatori, incuriosendo inizialmente x la loro naturalezza & spontaneità ed in seguito apprezzati x il loro talento recitativo & la loro bravura espressiva, ke prescinde dalle parole, superiore ai meri dialoghi x intensità di sguardi & eloquenza intrinseca, tutte qualità ke spesso superano quelle dei loro partners & colleghi umani ! 
Antesignano del grande Walt Disney, ke fece recitare al cinema gatti, cani & animali d'ogni specie, fu Charlie Chaplin nel suo film del 1918 "A Dog's Life", al quale ne seguirono diversi altri in cui s'accompagnava con cagnolini ke gli assomigliavano x essere vagabondi tristi quanto il personaggio ke lo rese famoso! 
Poi nel 1923 ci fu l'esordio del mitico pastore tedesco Rin-Tin-Tin al cinema, con il film ke diede il via alla famosissima serie di telefilms-TV, assieme al suo inseparabile umano Caporale Rusty & a tante comparse Pellerossa, compagni di tanti pomeriggi infantili in tutto il Mondo ! 
Nel 1939 "Il Mago di Oz" fece la fama della piccola terrier Toto al fianco di Judy Garland ed ebbe talmente successo, da ripetere l'esperienza della protagonista in successivi 11 films, poi nel 1943 ci fu il successo di "Torna a casa Lassie" con la bellissima collie al fianco di 1 adolescente Elizabeth Taylor, a cui seguì 1 serie infinita di telefilms-TV e dal 1946 al '91 si fecero recitare persino diversi veri lupi in "Zanna Bianca" e nella serie di films ke ne seguì, fino a "Beethoven", il San Bernardo degli anni '92/03, all'indimenticabile "Hachiko" del 2009 & all'attuale cane poliziotto "Rex" ! 
Ma a parte cani & gatti, oltre ai sopracitati veri lupi, svariate sono state le specie di animali ke han recitato come attori, vedi "Francis" intelligente mulo parlante, "Furia" famoso cavallo nero del West, "Flipper" fantastico delfino, "Cita" scimmia di Tarzan, "Willy" orca liberata, "Babe" coraggioso maialino di recente memoria, ecc... presenti nell'immaginario infantile d'ogni bambino dalla nascita della TV in poi, fino ai giorni nostri e rimasti forse tra i rari interessi comuni fra l'infanzia di allora & quella attuale ! 
Ma già da quegli anni lontani dei loro esordi, ci si preoccupava x l'incolumità dei protagonisti animali durante le riprese ed ora le Associazioni animaliste vigilano costantemente sul territorio non appena parte 1 ciak con attori non-umani e questi controlli dovrebbero tranquillizzare, soprattutto xkè esistono anke severi leggi in proposito, eppure resta vivido il ricordo del collasso in diretta di quel povero canguro esibito in TV a "Carramba" della Carrà nel 2000, ke costò alla Grunwald 1 denuncia da parte degli Animalisti Italiani & del Codacons... giustamente direi io, nella speranza ke queste cose non si ripetano ! 
In ultimo, ma non ultimo, vorrei soffermarmi sul ricordo del famoso border-collie Sun-Shonik, protagonista di varie serie televisive, come ad es. "Il Maresciallo Rocca", o il cane "Turbo" & svariate pubblicità, ad es. con Fiorello, morto improvvisamente d'infarto a soli 11 anni, lasciando sgomento tutto il Mondo dello spettacolo ed 1 vuoto incolmabile nel cuore dei suoi piccoli & grandi fans, ke a tutt'oggi lo ricordano come insostituibile... ciao caro & indimenticato Shonik, ho pianto quando te ne 6 andato e questo post è dedicato a te, ke ci hai lasciato nel 2001 in questa triste data ! 
Quando il mulo parlava e Lassie tornava a casa
Film a quattro zampe
Morto Turbo, cane-eroe di fictions
VIDEO: Addestrare animali star

AGGIORNAMENTI : 
#ANIMALSWEREHARMED: la verità sui maltrattamenti delle "star" animali di Hollywood
Maltrattamenti durante le riprese del film “Lo hobbit”? L’Enpa: “non andate a vederlo”

domenica 31 marzo 2013

SANTA PASQUA DI PERDONO ?!

Io ti perdono...
Correvo felice sul prato, con mamma vicino,
ignaro che presto
da lei sarei stato strappato...
Ecco è arrivato...
il mio inferno sbagliato...
Tra cento e più cento sono stivato...
La mamma, la mamma, dov'è la mia mamma?
Tra cento e altri cento a me manca il fiato...
Ho fame, la mamma?
Ho sete, la mamma?
Con cento e poi cento vengo buttato...
Chi grida?
Chi piange?
Cos'è questo odore?
Perché c'è terrore?
La mamma, la mamma, dov'è la mia mamma?
Fa male, fa male, fa male e più male...
Dov'è la mia mamma...?
Corro felice su un prato,
non verde ma azzurro,
con cento e oltre cento mi sono incontrato.
Adesso ho capito...tu avevi fame ed io ti ho sfamato!
Ma stai tranquillo...
umano
ti ho perdonato!
Non son forse io l'agnello di Dio che toglie i peccati del mondo?
Così ti hanno detto e questo ho imparato|
E allora tranquillo umano
anche se tu hai peccato
e del mio sangue, con crudeltà, le mani ti sei lordato
stai tranquillo
io ti ho perdonato...


Rosanna Cira


Questa stupenda poesia, ke mi ha toccato il cuore x la sua dolcezza, ha saputo trattare il tema struggente del sacrificio animale a mano dell'umanità famelica, con extrema delicatezza & compassione verso ki ha potuto anteporre il peccato mortale della propria ingordigia, all'amore universale ke dovrebbe invece unire ogni essere vivente ai propri simili, sia umani, ke animali ! 
Eppure la bilancia si ritrova ad esser sempre sbilanciata, pendente dalla parte dell'umana brutalità piuttosto ke da quella dell'empatìa verso i + deboli, verso ki è disposto ad offrirci la propria esistenza x ricevere da noi 1 carezza ed 1 pò di cibo, dandoci in cambio tutto l'affetto di cui è capace ! 
E non parlo solo dei cosiddetti animali da affezione, come cani, gatti, furetti, cavalli o uccellini, ma bensì di ogni tipo di animale, da quelli da allevamento a quelli selvaggi, ognuno di loro capace d'insospettabile affettività, molto + simile alla nostra stessa interiorità di quanto potremmo aspettarci dall'alto della nostra presunzione di superiorità assoluta, convinti come siamo ke questa ci dia il diritto di comportarci nei loro confronti come meglio crediamo !
Ed invece NO, così non è, xkè così NON deve essere, tocca a noi umani avvicinarci al Mondo animale con curiosità & sottomissione, tocca a noi affrontare l'imprevedibilità con attitudine positiva, x poter ricevere risposte altrettanto valide, tocca a noi sperimentare le loro potenzialità, x poter avere indietro solo vantaggi, ma bisogna soprattutto abbattere le barriere della diffidenza create dalla cattiveria umana e lo si può fare soltanto con atteggiamenti amorevoli, partendo da etike convinzioni & credo affettivo ! 
Il mio augurio è ke questa Pasqua sia davvero Santa, ke sulle nostre tavole il cibo non grondi sangue, non urli & non domandi pietà, celato dietro belle presentazioni, ma mai abbastanza velate da poter nascondere le grandi sofferenze ke stanno dietro tutto ciò ! 
Ed infine confesso d'invidiare 1 pò l'amica Rosanna, ke ha saputo pronunciare in modo tanto poetico la parola PERDONO ed in 1 contesto talmente cruento & triste da far sprofondare in 1 stato di prostrazione qualunque animo sensibile e principalmente xkè la sua capacità NON mi appartiene, io NON posso perdonarti uomo, con le tue bassezze a cui non sai rinunciare, con i tuoi istinti a cui vuoi dar seguito, con la tua incapacità di elevarti al di sopra dell'animale ke c'è in te ed al quale neghi di soccombere, uccidendone altri x sentirti il + forte, ma è solo illusoria consolazione, in quanto 6 proprio TU la sola vittima di te stesso & dei falsi miti della tua esistenza ! 
BUONA SANTA PASQUA A TUTTI I TIMORATI DI DIO !

mercoledì 20 marzo 2013

GIORNATA INTERNAZIONALE DELLE FORESTE


Questo 2013 è il primo anno in cui l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha proclamato la Giornata Internazionale delle Foreste e questa sarà il 21 Marzo e verrà osservata ogni anno x celebrare ed accrescere la consapevolezza della fondamentale importanza di alberi & foreste x mantenere la vita sulla Terra! 
Questa sarà 1 occasione da non perdere x le Associazioni Ambientaliste x organizzare 1 giornata ricca d'iniziative dedicate all'ecologia, al verde & alle bio-diversità planetarie, con l'obiettivo di supportare questo messaggio: le foreste mondiali oltre a rappresentare i + importanti eco-sistemi vegetali & animali sul pianeta, garantendo la protezione del suolo, la qualità dell'aria & delle acque, forniscono importanti beni & servizi pubblici x oltre 7 miliardi di persone, senza contare le ultime tribù indigene (in tutto circa 2 milioni di persone) ke ancor oggi sopravvivono in questi ambienti e custodiscono antiki riti & preziosissimi segreti ! 
Ma nonostante le foreste siano insostituibili x ecologia, biologia, commerci & antropologia, sono oggi tra gli ambienti + a riskio del Pianeta, sia x il cambiamento climatico in atto, ke x il continuo sovra-sfruttamento delle loro risorse, come cibo, carta, legno, anke del tipo pregiato, piante medicinali, ecc., ke x le sempre + diffuse conversioni ad altri usi del loro suolo, come le coltivazioni intensive, anke illegali, i pascoli x il bestiame dei troppi allevamenti, ecc... così come quell'insaziabile domanda di medicine tradizionali, prelibatezze culinarie & altri prodotti, alimenta quello scellerato business miliardario, legale & illegale, ke stà svuotando le foreste asiatike ! 
La Nasa ha tracciato la prima mappa satellitare delle foreste terrestri, ke consentirà di comprendere quali territori contribuiscono maggiormente ad assorbire i gas-serra, ma con l'umanità ke ne produce ogni anno circa 7 miliardi di tonnellate e con le foreste ke ne assorbono circa il 30%, questa continua deforestazione, sia massiva ke selettiva, oltre a provocare morte & estinzione di migliaia di specie animali & vegetali, non farà ke portare la nostra amata Madre Terra sempre + verso quell'irreversibile, terribile & contagioso degrado kiamato desertificazione, 1 spaurakkio reale & tangibile, ke già affligge vaste porzioni del Pianeta, tanto ke la FAO stima ke nel Mondo si siano persi 100 milioni di ettari di foreste primarie nell'ultimo periodo del ventesimo secolo e se questa tendenza non sarà invertita da subito, circa il 40% delle foreste restanti, scomparirà nei proximi 10 anni... davvero siamo disposti a perdere così tanto in nome del falso Dio Denaro e non vogliamo ripensarci ?! 
Giornate delle foreste, polmoni della Terra
Deforestazione : di Stefania Unida
Rapporto della FAO sulle foreste
Giornata Internazionale delle Foreste
Giornata Internazionale delle Foreste 2013 - VIDEO
Please urge the CEOs of Coca-Cola, Wal-Mart, Procter & Gamble, and Kraft Foods to ensure all the products made or sold by member companies globally are deforestation-free.
FIRMIAMO TUTTI X PROTEGGERE LE FORESTE DALLO SFRUTTAMENTO DELLE COLTIVAZIONI DI PALME DA OLIO :
PETIZIONE "ANIMAL RESCUE" PRO-FORESTE
Foresta tropicale
Foresta pluviale
Foresta tagliata

martedì 12 febbraio 2013

DEPREX PRE-ELETTORALE

In questo periodo di deprex economica, psicologica & atmosferica, in cui persino il Papa s'è dimesso da capo della Kiesa & dello Stato Vaticano e mentre ci stiamo confusamente, ahimè, avvicinando alla fatidica data del 24/25 c.m. in cui si terranno le Elezioni Politike anticipate, forse la sola realtà ke ci manca x poter giungere ad 1 liberatorio suicidio di massa, è giusto l'imminente Festival di Sanremo, ke incombe ank'esso minaccioso e proprio sulla mia amata città ! 
Tempo fà, fine 2010, durante la crisi politica precedente allo scellerato avvento del Prof. Monti al Governo italiano nel ruolo di "tecnico" riparatore di antiki spreki, quando si sperava ke il post-berlusconismo venisse deciso dal popolo attraverso appunto Elezioni anticipate, io avevo stilato il mio pensiero in proposito, ke successivamente m'è apparso forse troppo coalizzante, viste ora le decisioni prese da ogni Partito politico, ke sembrano volersi allontanare sempre + dai propri ideologicamente consimili, piuttosto ke unirsi a loro e, se è vero ke l'unione fà la forza, questo tipo di politica scissionista io mai la comprenderò !
Ma voglio ribadire ke le poke alleanze venute a formarsi riguardano principalmente la nuova lista Ingroia :"Rivoluzione Civile" a cui fanno capo :"Italia dei Valori" & "Verdi" e mi fanno amaramente sorridere Vendola :"Sinistra Ecologia e Libertà" & Grillo : "Movimento 5 Stelle", ke non si sono invece accordati tra loro, nonostante le affinità di programmi e come da me fortemente auspicato e pure Bersani :"Partito Democratico" s'è rivelato 1 cocente delusione x la sua totale immobilità e x la sua improvvisata alleanza col Sindaco fiorentino Renzi, i Radicali :"Amnistia Giustizia e Libertà" x la loro rincorsa all'ultimo momento x la validità delle proprie liste, cosa ke non gli è manco riuscita ovunque, la lista civica nazionale "Per il Bene Comune" neppure si presenterà, la "Voce dei Consumatori" & il "Partito Pensionati" ognuno kiuso nelle proprie minoranze come sempre e così via... non è cambiato niente in pratica ! 
Altra new-entry è quella di Monti :"Scelta Civica", in opposizione anke al solito Berlusconi :"Partito delle Libertà", mollato intanto, sia da Fini, ke dalla Lega, ke poi c'ha ripensato solo x potersi mantenere al potere, oltre ke a tutti i restanti centristi, destroidi, ecc... ke con la loro presenza, non fanno ke ribadire l'inutilità dell'eccessivo pluralismo delle liste elettorali italiane e ke, come mai prima d'ora, in tempi di crisi come quelli attuali, rivelano tutta la loro esagerata sovrabbondanza di cui non si sentiva la necessità ! 
Ma evidentemente, nonostante i tagli auspicati & auspicabili ed i ridimensionamenti + o meno promessi riguardanti gli spreki generali, quando si tratta di "poltrone" è troppo comodo mantenersele, o cercare comunque di mettersele, sotto il sedere !
Ricordo 1 vekkio film dell'amatissimo Totò :"Gli Onorevoli", in cui lui si presentava alle Elezioni con l'improbabile nome di Antonio La Trippa ed ecco xkè, da deprex dalla crisi, dalla metereologia & soprattutto dalla politica, mi vien da dire sconsolatamente ke, anke da vegetariana, ora vorrei tanto poter votare La Trippa, xkè si stava meglio quando si stava peggio, Berlusconi era meglio di Monti, xkè al peggio non v'è mai fine e allora ?!... 
Io personalmente credo ke voterò Grillo e poi non ci resta ke sperare e se non potremo far altro, allora non ci resterà ke pregare, persino senza il Papa !!! 
TOTò - "GLI ONOREVOLI" (YouTube)
DELIRI ITALIANI 3 (la grande alleanza delle sinistre !) 


martedì 29 gennaio 2013

SPRECO IN LAS VEGAS

Negli Stati Uniti d'America, nello Stato del Nevada ke è molto liberale, il capoluogo della contea di Clark è la famosa, particolare & unica Las Vegas, abitata da ben 2 milioni di persone ke vivono in maggioranza grazie al gioco d'azzardo ke questa città permette & sponsorizza come poke altre negli USA ! 
Espansione territoriale a parte, nel tempo s'è arrikkita di moltissimi Hotels di lusso con Casinò incorporato, così ke oltre ai suoi abitanti, ospita regolarmente moltissimi turisti ke accorrono a lei x il gioco legalizzato, lo shopping, il divertimento, i businness, la disponibilità di alcolici ad ogni ora, sia notturna ke diurna, 1 certa scelta di spettacoli x adulti, la possibilità di sposarsi facilmente, ecc... tanto da essersi meritata l'epìteto di "capitale mondiale dell'intrattenimento 24 ore su 24, ma anke di "città del peccato  ! 
Questa modernissima città è sorta agli inizi del 1900 nel deserto del Mojavenonostante il suo nome signifiki "I Prati”, ma questo xkè attingeva l'acqua da pozzi sotterranei ke al tempo mantenevano in vita alcune oasi verdi, ma ora ?! 
Senza contare l'eccessivo spreco di energia elettrica totalmente insostenibile in questa città ke non dorme mai, consideriamo quello dell'acqua in 1 paesaggio naturalmente secco, roccioso, con vegetazione scarsa, dove quei pozzi d'acqua dolce d'antica memoria, ke avevano contribuito a darle il nome & la vita, man-mano si son prosciugati x l'intenso utilizzo dato dall'esponenziale crescita demografica e dove attualmente esiste 1 altro pericolo simile immanente, quello derivato dal drastico abbassamento del livello delle acque del lago Mead, bacino idrico del fiume Colorado, ke costituisce la sola riserva d'acqua dolce della città ed utilizzabile soltanto in parte ! 
Le conseguenze degli enormi spreki d'acqua in città, sono dati dalla maniacale ostentazione tipica americana, sostenuta dal forzato mantenimento di verde artificiale, prati all'inglese, campi da golf, piscine, fontane, cascate, laghi artificiali, ecc... ke oltre ai consumi pro-capite di abitanti & turisti, in 1 territorio già desertico dove le precipitazioni spontanee sono scarsissime & le temperature abbastanza elevate, provocano irrimediabilmente lo spaventoso fenomeno della desertificazione nei suoi dintorni a causa della siccità ! 
Ma fortunatamente, da parte dell'amministrazione comunale, sono in corso diverse soluzioni x ridurre gli spreki & salvare il lago, optando x l'educazione ambientale della cittadinanza, convincendola al giardinaggio con pietrisco bianco, ciottoli & rocce abbinati a piante grasse, autoctone & + parke nei consumi, riciclare tutta l'acqua usata da case, Hotels & Casinò x farla tornare nel lago dopo averla depurata & controllata, o destinarla al riutilizzo in lavanderie & processi industriali, costruire nuove prese d'acqua sotto il punto + basso del livello del lago, ecc... 
Questo percorso ecologico viene illustrato nel recente libro La grande sete, l’era della scommessa sull’acqua” (Egea) di Charles Fishman e si spera ke d'ora in poi, la grande Las Vegas & l'America tutta, così come anke la nostra Europa, dove la maggior parte degli acquedotti sono ridotti a dei colabrodi & pure il resto del Mondo, adottino 1 approccio consapevole & sostenibile verso i consumi d'acqua dolce, considerando il fatto ke inevitabilmente l'oro blu non è 1 elemento infinito, ma bensì 1 bene preziosissimo & 1 risorsa facilmente esauribile !!!

lunedì 7 gennaio 2013

NUOVA STRAGE ITTICA

Quest'anno appena iniziato si apre con 1 nuovo mistero, ke riguarda le coste californiane ed inquieta non poco i ricercatori marini : la strage di migliaia di calamari giganti Humboldt (Dosidicus gigas) spiaggiatisi in massa in diverse zone della California, provenienti in origine dalle profondità dei mari messicani e stranamente spostatisi verso nord senza ragione apparente, prima di finire morti su quelle spiagge !
Il raggelante ritrovamento è stato di rara eccezionalità x la sua vasta portata, tanto ke ancora non esiste alcuna spiegazione ufficiale esauriente dell'accaduto da parte della comunità scientifica !
Questi "calamari-jumbo", della famiglia dei cefalopodi, sono così soprannominati x le loro enormi dimensioni ke possono persino raggiungere i 2 metri di lunghezza ed il peso di 50 kg, tanto da aver alimentato parekkie leggende in passato come creature mitike, potrebbero essersi spostati verso nord x seguire i banki di pesci di cui si cibano, restando poi vittime della bassa marea, oppure altra tesi incolpa i cambiamenti climatici, con relativo surriscaldamento degli oceani & fioriture extra delle alghe, ke li disturbano abbassando il tasso d'ossigeno nelle acque, ma resta opinione + comune ke pure loro, come i cetacei, soffrano del disorientamento causato dai sonar di profondità delle navi !
Quindi pare non esserci ancora alcuna certezza a spiegazione di questo ennesimo fenomeno d'intensa tragicità e dai contorni incerti & molto fumosi, ma di certo è terribile constatare quanto l'uomo, ancora 1 volta, sia l'artefice diabolico di ogni disastro, sia in mare, ke in Terra !!!
La misteriosa strage dei calamari giganti
I misteri del calamaro gigante
Invasione di calamari giganti in California
Il calamaro colossale
Alla ricerca del calamarone gigante
VIDEO : Il primo filmato di 1 calamaro gigante nel suo habitat naturale
E' stato trovato nel Pacifico e seguìto fino a 900 mt. di profondità ! 
VIDEO MSN : Calamaro gigante filmato da equipe giapponese
L'esemplare del leggendario "mostro degli abissi" è lungo 3 mt. e vive a 600 mt. di profondità !