venerdì 3 giugno 2011

DEPREX (Oroscopo della notte-5)


OROSCOPOCapricorno

Capricorno

(22 dicembre - 20 gennaio)
Quando vi mettete in testa qualcosa e quando decidete che è giusta anche per chi vi è vicino, rischiate di diventare assillanti. Vivete e lasciate vivere in pace e tranquillità anche chi vi è intorno, non siate testardi e orgogliosi. Avvaletevi della meditazione per allentare le tensioni.

DEPREX
La depressione
è quella sensazione
che nasce dall'interno
e ci trascina all'inferno!
Porta con sè apatìa ed irrequietezza,
solitudine e tristezza,
non molla mai la presa
privandoci d'ogni difesa
e costringendoci alla resa,
trasformando così
in incubo ogni dì!
Gli occhi si bagnano
e le gambe si piegano
sotto l'insistenza
della sua permanenza,
che rende l'esistenza
vuota d'ogni importanza!
Ma se la salvezza
stà nella fortezza
di banali normalità,
meglio allor l'oscurità
della follìa come colei
che liberi i pensieri miei
dal profondo malore
di cotanto dolore!!

FioreS.R.

Eccomi di ritorno dopo qualche tempo d'assenza, con questa mia ultima creazione, che esprime chiaramente il mio attuale stato d'animo & la ragione che mi ha tenuto lontano dal Web negli ultimi tempi !
Purtroppo non solo il mio oroscopo è irrilevantemente negativo, ma piuttosto i peggiori avvenimenti nel Mondo, che si susseguono a ruota libera, mi trascinano nel vortice della loro terribile scia di sangue, che non solo mi avvolge & mi coinvolge, ma soprattutto mi stravolge !!!
Momento di memento

La deprexione è la rabbia senza entusiasmo !

5 commenti:

  1. Ciao Fiore che poesia tristissima...che ti succede? Un abbraccio affettuoso Enrico

    RispondiElimina
  2. Purtroppo è una malattia che, chi più, chi meno, complisce tantissimi persone.
    Alcuni sono inconsapevoli d'esserne affetti, però se ne esce, a volte è un lungo percorso, ma se ne può uscire.
    Son contento di risentirti, ti auguro un fine settimana di serenità, con amicizia, Vito

    RispondiElimina
  3. Ben ritrovata! E mi permetto di dire solo, sì, cambiare medico, se così ti va!

    RispondiElimina
  4. Carissima amica Fiore,
    mi dispiace che sei andata in deprex (depressione).
    Io ho frequentato per anni qui a Trento un gruppo di auto mutuo aiuto che trattava la depressione, e poi un gruppo di auto mutuo aiuto su ansia e attacchi di panico.
    Io personalmente avevo paura della gente, fin da quando ero piccolo, bambino (forse fin dalla nascita o forse fin dal concepimento).
    Poi ne sono quasi totalmente guarito. In verita', penso TOTALMENTE guarito. Pochi anni fa' (nel 2005, penso).
    Riguardo la tua depressione, vorrei esporti cio' che penso.
    Non sono psicologo, e in ogni caso e' possibile che dico stupidaggini.
    Ma ci metto il cuore, perche' ti voglio bene.
    Tu sei parzialmente o completamente risvegliata.
    Hai capito che stiamo distruggendo il Pianeta su cui viviamo.
    Ne soffri tanto.
    Vuoi fare la tua parte e ti accorgi che comunque la situazione ambientale continua a peggiorare.
    Penso che su questo aspetto un bel po' posso immaginare la tua depressione.
    Vorrei farti partecipe di questo :
    tu Fiore e altre due persone nel internet mi state risvegliando l'amore per la Natura che ho dentro.
    Siete persone speciali, per me.
    Io ti ringrazio per quello che fai a difesa di Madre Terra.
    Cosa puoi fare di piu' ?
    Sempre si puo' fare di piu'.
    Ma le forze che aggrediscono Madre Terra sono terribili, come dici tu, DIS-umane.
    Le tue sono comunque battaglie per difendere la Natura.
    Chi ama Madre Terra fa' quel che puo'.
    Un po' e' meglio di niente.
    Il nostro compito e' difficile, e ognuno di noi difensori di Madre Terra fa' la sua parte.
    Siamo una piccolissima parte dell'Universo.
    L'Umanita' sta' fallendo. Poche persone cattive riescono a portarci alla estinzione, sia nostra che di molti fratelli animali vegetali minerali ed elementari.
    Tu non ne fai parte, Fiore.
    Tu stai combattendo dalla parte buona, e come te molti altri (troppo pochi, pero', come tu una volta mi hai detto).
    Io penso che non sia tanto il numero dei difensori della Terra, e' che gli aggressori usano metodi DIS-umani, sleali, sporchi.
    Io sono in realta' un aggressore di Madre Terra, perche' il mio tipo di vita rovina il nostro bellissimo Pianeta, Gaia.
    Ma sono contento che mi sto' progressivamente svegliando a cio' che e' la Verita'.
    La Verita' e', come ho letto da Te, che, se non facciamo cambiamenti nella Natura, questa naturalmente ci offre i suoi doni, ci da' da mangiare bere e proteggerci dal freddo.
    Non serve affannarsi per le COSE, per gli OGGETTI.
    Lo diceva anche Gesu' : guardate gli uccelli che volano in cielo, i gigli nel campo. Il padre celeste li sfama e li veste. Tutto questo senza che devano accumulare oggetti.
    Serve una presa di coscienza e una decisione a livello planetario : abbandonare il tipo di vita consumistico.
    Ti consiglio la lettura del libro PAPALAGI, che puoi leggere liberamente in internet, e qui ti lascio il link :
    http://freaknet.org/martin/libri/Papalagi/papalagi.html
    ti consiglio anche il film visibile in you tube : IL PIANETA VERDE ( nove parti di 10 minuti).
    Ti voglio bene.
    Tiziano

    RispondiElimina