lunedì 27 luglio 2015

GABBIANI DI DOMANI

GABBIANI DI IERI
GABBIANI DI OGGI
GABBIANI DI DOMANI
La soprastante sequenza d'immagini, è inquietante nella sua distorta evoluzione... 
infatti i Gabbiani di ieri erano l'immagine pacifica & rassicurante dei compagni dei pescatori dei tempi andati, con cui avevano instaurato 1 rapporto simbiotico, cibandosi del pesce in avanzo e cedendo in cambio la loro allegra presenza, giocosa ed 1 pò "caciarona"...
i Gabbiani di oggi invece, si distinguono x esser diventati assidui frequentatori delle nostre città, in cui tra discarike, tetti, monumenti, parki, ecc... trovano cibo & ambiente ove riprodursi, ma aumentano il degrado sporcando in ogni dove e nonostante invece le condizioni ottimali x loro, si trovino tra scogliere ed isolotti, dov'è la loro stessa aggregazione a farla da padrone... 
ma è tra i Gabbiani di domani dove troviamo davvero l'aberrazione di questo rapido processo degenerante di adattamento al degrado dei tempi, quando giungeranno alla violenza verso le altre specie di Uccelli, all'attacco verso la specie umana & addirittura al cannibalismo verso la loro stessa specie!! 
Quindi attraverso i Gabbiani, possiamo riconoscerci da sempre ed intravvedere lo spekkio dei nostri tempi vissuti, quelli ke stiamo vivendo & ke verranno, ma forse non è troppo tardi x porvi rimedio, in quanto se la pesca indiscriminata cessasse e lasciassimo il tempo necessario a Mari & Oceani x ripopolarsi di vita, se governassimo ECO-logicamente le nostre discarike, giungendo finalmente all'agognato livello di "Rifiuti 0" attraverso progettazione, riduzione, differenziazione & riciclo di ogni scarto, se riducessimo i campi ROM abusivi, se gli scariki illegali fossero sotto-controllo, se Sindaci & Giunte cittadine proponessero a disoccupati, pensionati & uomini di buona volontà di ripulire statue, palazzi, monumenti, ecc... dal loro corrosivo guano, se gli Aeroporti adottassero sistemi anti-volatili nelle loro zone di attività, magari pure i voli umani risulterebbero maggiormente sicuri... ecc... ecc... ecc...
di rimedi se ne possono trovare moltissimi, basterebbe solo possedere la determinazione di volerlo fare ed è in questo ke siamo carenti, visto ke siamo capaci di lamentarci all'infinito delle situazioni sgradevoli ke viviamo, ma in quanto a passare all'azione... bah?! 
IO PRETENDO DI COMPORTARMI DA ESSERE UMANO CON OGNI SPECIE ANIMALE, MIO SIMILE!! 
Gabbiani contro aerei causa discarica
Gabbiani invasione centro Roma
Gabbiani: repliche verdi Lazio
Gabbiani, piccioni, rondini e corvi
FILM: GLI UCCELLI - HITCHCOCK 

lunedì 22 giugno 2015

OPPOSIZIONE ALL'INVOLUZIONE

Fin dall'antikità, l'umanità ha sempre cercato di dirigersi verso l'evoluzione di sè stessa, viaggiando estenuantemente in salita, in direzione dell'inevitabile divenire di mente & spirito, trovando nei Filosofi i propri mèntori & nella Filosofia il trànsito da seguìre, x poter così raggiungere gradini superiori di coscienza & conoscenza! 
Ma da qualke tempo, questo positivo processo interiore & esteriore parrebbe essersi interrotto, lasciando posto a mutazioni inverse in senso opposto, col riskio di far prevalere la superficiale materialità, sulla profonda interiorità... ahinoi!! 
Se non ci si fermerà presto a guardarsi indietro x poter recuperare ciò ke s'è perso nel cammino, lasceremo perdere valori intrinseki importantissimi x la nostra stessa evoluzione, a riskio di regredire a livello primitivo, scordando ogni progresso raggiunto nell'ambito d'importanti memorie collettive di sopravvivenza, indispensabili x il superamento d'ogni pericolosa causa d'inquinamento, soggettivo così quanto planetario, xkè le con-cause sono le medesime! 
Infatti ciò ke avvelena l'animo umano, come avidità, indifferenza, egoismo, ecc... può venir paragonato alle cause ke, in questi ultimi 50 anni, stanno effettivamente inquinando la nostra Madre Terra e ci stanno tristemente allontanando sempre più da quelle mete prefissatesi dai nostri progenitori, ke tanto fecero anticamente x riuscire ad evolversi... ed è così pure in altri campi, come nelle "Arti & Mestieri", o nel nostro "modus-vivendi", nella cultura, o nella superficialità dei rapporti inter-personali, dove l'involuzione risulta evidente persino ai profani & ai più distratti! 
Io personalmente mi auguro almeno ke, gli accenni di ritorno all'antico & di recupero dei dimenticati valori, ke si stanno registrando negli ultimi tempi, aiutino ad avanzare nel verso giusto, a recuperare preziose conoscenze dal passato, a riavvicinare ai ritmi naturali, a rispolverare l'importanza degli Spiriti delle cose, a rispettare ancora ciò ke merita davvero, ecc... xkè altrimenti saremo condannati ad 1 futuro di povertà interiore & d'ignoranza intellettuale immeritevole d'esser vissuto da ki si crede essere senziente, addirittura superiore ai propri simili animali... ma così non sembra affatto!! 

Involuzione:

1 Progressiva regressione a uno stadio di sviluppo precedente; degenerazione, decadimento, declino, ecc...  

venerdì 29 maggio 2015

EXPO-2015: ESPOSIZIONE O DELUSIONE?! 2


"Finché ce n'è" l'ultimo singolo dei Kachupa, la band ambasciatrice di Slow Food e testimonial del progetto "Diecimila orti in Africa"
CANTICO DELLE CREATURE 
"Cominciate col fare ciò che è necessario; poi ciò che è possibile. E all'improvviso vi sorprenderete a fare l'impossibile." - San Francesco d'Assisi 

I 2 precedenti video, si mettono in contrapposizione da soli, dimostrando quanto, a distanza di anni, l'umanità si sia rovinosamente involuta: 
andando a ritroso nel tempo, dall'attuale inno "Finkè ce n'è", seppur ironico, al consumismo sfrenato, di cui quest'Expo2015 ne rappresenta perfettamente l'aspetto più contraddittorio possibile, con le sue intenzionalità d'equa distribuzione mondiale del cibo x tutti, parallelamente all'esagerazione dei suoi prezzi in loco, con cui non sfamano proprio nessuno, ma in compenso nutrono sicuramente i loro stessi portafogli, ai suoi Sponsor seguaci della peggio insostenibilità, alla sua Carta Ufficiale stilata x sostenere solo le Multinazionali del Potere, ai suoi sgangherati organizzatori, oramai quasi tutti inquisiti x i più svariati reati... e ki più ne ha, più ne metta... 
al confronto con le aspirazioni del grande San Francesco d'Assisi, ke anelava ai valori dell'umiltà e del rispetto assoluto del Creato, da conservare gelosamente con gratitudine estrema, quale prezioso ed immeritato dono... 
la trasgressione tra loro è talmente evidente, da accecare!! 
A me personalmente, inoltre disgusta parekkio soprattutto aver eluso la maggior occasione mondiale d'imboccare finalmente la giusta ECO-direzione da seguire in futuro ed ho voluto aspettare i risultati, al termine di questo primo mese di "prova generale", prima di scrivere questa seconda parte analitica sull'Expo! 
Ho visto:  
proporre "packaging alimentari intelligenti", così da aumentare il volume dei rifiuti elettronici, invece di diminuire quello degli imballaggi in genere, mancare totalmente l'appoggio al Mondo VEG, ai piccoli agricoltori BIO, alle aziende ECO... 
nulla contro caccia & pesca, soprattutto quelle illegali, eccessive e disastrose, sia x mancanza di rispetto animale, sia x inquinamento & distruzione ambientale ke producono... 
quasi nulla contro gli spreki alimentari ed intanto c'è ancora ki muore di fame... 
Paesi emergenti, come il Camerun, penalizzati dalla mancanza d'appoggio logistico da parte dell'organizzazione, mentre "giganti" come la maledetta China, presentarsi con slogan trasformisti, prescindendo da tutte le negatività ke la contraddistinguono, rendendola addirittura il Paese della Speranza...
tutto falso & tutto sbagliato, vergognosamente!! 
La Svizzera ad es. ha saputo rappresentare, con grande efficacia, i limiti planetari, con le sue torri zeppe di prodotti GRATIS, ma non rimpiazzabili, quindi se tutti prendessero più dello strettamente necessario, altri ne risulterebbero penalizzati... ed infatti, è proprio ciò ke stà accadendo!!
Spero quindi, ke siano in tanti ad accorgersi di queste macroscopike contraddizioni e non solo ki ha dedicato la propria vita all'etica, alle prese di coscienza & al miglioramento del proprio intorno, xkè in fondo è sufficiente solo 1 pò di sensibilità altruistica x comprendere ke, questo nostro Pianeta, non deve subìre ulteriori umiliazioni, ma va assolutamente rispettato, altrimenti ci renderemo conto molto presto, di quanto stupidi siamo stati, ma allora sarà troppo tardi... ahinoi!! 
Vandana ShivaAmbientalista indiana, nel 1993 ha ricevuto il Right Livelihood Award, si batte per cambiare le politiche agricole e alimetari. Vandana Shiva è uno dei volti di Ambassador per Expo Milano 2015 - "Expo Milano 2015 può fornire un'opportunità per guardare all'agricoltura in modo che protegga il Pianeta, crei mezzi di sussistenza e di cibo migliori" 

domenica 26 aprile 2015

EXPO-2015: ESPOSIZIONE O DELUSIONE?!


Il soprastante & divertente video, si trova in apertura del sito Web ufficiale di "Expo Milano 2015 - Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita" (http://www.expo2015.org/it) ed introduce i temi portanti di questa importante manifestazione, ke avrà luogo tra il 1° Maggio & il 31 Ottobre in Milano, dove dopo anni di incertezze, si è partiti in estremo ritardo con i preparativi, ank'essi poi interrottisi svariate volte a causa dei reati di truffatori & politici corrotti, inseritisi nell'organizzazione x potervi lucrare illegalmente, ma impunemente... la solita vergognosa avidità x cui, il Popolo italiano, assieme al Governo, ci stà facendo la consueta figuraccia con Europa & Paesi Esteri in genere, della serie: niente di nuovo sotto al sole italiano!  
Io personalmente, da buona ECO-VEG-Animalista convinta, mi soffermo sui temi ke maggiormente mi stanno a cuore e quindi mi auguro ke, visto il Leit-Motiv portante di questa Esposizione Universale, pure nel suo ambito si tengano in estrema considerazione i metodi di conservazione della BIO-Diversità planetaria, i sistemi BIO di coltivazione, BIO-Dinamica, Allevamenti BIO, l'ECO-Compatibilità, le BIO-Tecnologie, gli ECO-Sistemi innovativi, il Riciclaggio, le Energie Alternative, sempre nel rispetto della qualità della vita, delle Acque, dei Terreni, delle Foreste, ecc... dell'Ambiente in genere, oramai sommerso da Rifiuti d'ogni sorta, ke ci distingueranno tra i posteri, come il Secolo degli ECO-Barbari!!  
Persino Papa Francesco, grande innovatore, si è indignato a causa dei ben 3 Milioni di Euro arbitrariamente o comunque esageratamente spesi, x la costruzione del padiglione del Vaticano di soli 360 mt. quadri e ke superano abbondantemente qualunque cifra stanziata pro-solidarietà... bah?! 
Ed inoltre mi auguro vivamente ke si spezzi 1 lancia in favore del benessere degli animali e dell'alimentazione VEG, di minore impatto ambientale rispetto a quella onnivora, maggiormente sostenibile, etica ed in linea con i nuovi concetti ECO e quindi: l'alimentazione del futuro!
Spero davvero ke questa Expo-2015 serva a migliorare le varie realtà, ma al tempo stesso, vedo cantieri ancora aperti & operai al lavoro H.24 a soli 5 giorni all'apertura ed il famoso "Albero della Vita", ke avrebbe dovuto venir eretto a simbolo di tutto ciò ke vuol rappresentare, ancora a metà ed invece, vedo in TV, l'esponente dell'esatto contrario di queste finalità, il famigerato Fast-Food "McDonald's" ergersi come Sponsor della manifestazione... ke pensare quindi?! 
Ci rivedremo al 1° Maggio, giornata della Festa dei Lavoratori... a questo proposito, avranno finalmente terminato di lavoraci?! 
Allora a questo punto, c'è soltanto da sperare ke, dopo l'apertura, non subentrino crolli di alcun tipo sulle ignare teste di innocenti visitatori, ke le strade tengano, ke la segnaletica esista, ke i mezzi pubblici funzionino, ecc... e ke Dio ce la mandi buona!! 
Lo scempio dell'Expo2015 nel milanese
Expo2015 e Milano-nord: Natura devastata
Sito Ufficiale EXPO 2015
Expo 2015 - Wikipedia
EXPO 2015: LA CARTA DI MILANO
Expo 2015, le contraddizioni con la Carta di Milano
Expo: ira di Papa Francesco per padiglione Vaticano
AGGIORNAMENTI:
Dopo l'apertura del 1° Maggio, alberelli di Hibiscus, son stati inseriti nel padiglione EXPO del Camerun, facendoli passare x alberi di Cacao!! 
Simili spiacevolezze vengono subìte da quei Paesi dallo sviluppo equo-solidale, emergenti e quindi necessitanti incrementi, Sicilia compresa, dopo che l'Italia dell'Expo aveva garantito il trasporto delle loro merci... ma, alla faccia dei famosi Cluster BIO-Mediterranei d'aggregazione promessi, i loro padiglioni risultano tutt'ora tristemente VUOTI... bah?! (( 
(Da Rai-TG3 del 6 Maggio)

domenica 29 marzo 2015

ACCECANTI RIMPIANTI


Di sentimenti negati 
da comportamenti sbagliati,
di reazioni inespresse
da azioni mai riflesse,
di desideri sommessi  
da sempre soppressi 
dal timore superiore, 
alla voglia di calore 
di memorie offuscate
da follìe esagerate... 
le risposte mancanti  
per eccesso d'aggravanti 
non son importanti, 
ma pur sempre esaltanti 
restan i sentimenti 
di questa vita scatenanti! 
FioreS.R.
Dopo aver vissuto finora perseguendo forti ideali, interiormente radicati dall'educazione severa ricevuta ed indirizzata verso l'onestà, la lealtà & la compassione, convinzioni personali mi han portato ad aggiungere la generosità alle qualità necessarie ad 1 esistenza di etica rettitudine, riflettendo mi son accorta delle enormi incongruenze, ke inesorabilmente accompagnano ogni umano percorso, cominciato con forza inconsapevole nell'infanzia spensierata, avanzato in incosciente gioventù e terminato in fase decrescente, senza più forze, ma con l'intensità emotiva e la giusta maturità necessarie a comprendere ogni errore commesso fino ad allora, senza però poterlo rimediare... troppo tardi oramai x qualsiasi cosa... ke solenne fregatura la vita, ahinoi!! 


venerdì 27 febbraio 2015

VEG-NEWS: SPREAD BIO OIL

Nell'alimentazione di tipo VEG, solitamente i grassi di provenienza animale vengono tralasciati, a favore di quelli d'origine vegetale, anke se in realtà bisogna fare le debite distinzioni tra le 2 principali correnti ke compongono questo stile di vita etico, ovvero quella VEGetariana & quella VEGana... entrambe evitano di assumere carni, pesci & derivati nelle loro diete, ma si differenziano sostanzialmente nell'assunzione del latte vaccino, con tutti i suoi derivati & nelle uova! 
Io personalmente, mi trovo ancora nella loro fase intermedia, cibandomi di latte alternativo, come quello di soja, di riso & simili, da cui si ricavano gelati, jogourt, formaggi, ecc... prettamente VEGan, di uova rigorosamente BIO, quindi certificate come provenienti solo da galline razzolanti all'aperto in allevamenti estensivi e quindi rispettate ed inoltre cerco di limitare gli altri formaggi a quelli privi di caglio animale, ma contenenti inevitabilmente latte vaccino, come i VEGetariani... ed il mio particolare compromesso è servito! 
Ma se finora latte, panna & besciamel venivano sostituiti da quelli di tipo VEGetale ed al burro si privilegiava il buon olio d'oliva, sempre benvenuto in qualsiasi tipologia di alimentazione, il discorso cambiava quando in cucina si necessitavano grassi VEGetali in forma solida, sostitutivi del burro! 
Ed ecco giungere ora sul mercato la rivoluzione VEG del settore, quella ke dovrebbe mettere tutti d'accordo sul suo utilizzo in ogni cucina, ovvero l'olio d'oliva solido, oppure in forma di gel, a scelta: lo SPREAD BIO OIL... si sostituisce al burro in tutto e x tutto, senza controindicazioni, ricco dei sani grassi insaturi, decisamente preferibili a quelli saturi, deleteri x la salute! 
Questa innovativa miscela di alcool grasso nutraceutico, è stata studiata da giovani ricercatori italiani, ke hanno saputo coniugare fisica & kimica del cibo, con salute & nutrizione, giungendo così a raggiungere risultati eccelsi in questo campo, dove l'arte culinaria domanda continuamente novità ingegnose, ke permettano di evolvere l'Italia verso quell'eccellenza mondiale ke merita di raggiungere x la storia ke la contraddistingue, legata al suo cibo ed al suo territorio, soprattutto in vista del proximo Expo2015, dal leitmotiv: "Nutrire il Pianeta"! 
Quando il Policosanolo raggiunge la temperatura di cristallizzazione, si ottengono Organogels semi-solidi, abbastanza consistenti & termicamente stabili, atti all'alimentazione umana, presentandosi in forma gelatinosa, oppure addirittura dalla densità "burrosa" e quindi ottimamente spalmabile, mantenendo però l'inconfondibile gusto di oliva, caratteristico del prezioso olio EVO! 
Quindi si può dedurre ke, qualsiasi stile di vita si scelga di seguire, quest'innovativa scoperta alimentare possa definirsi la svolta decisiva, ke permetterà finalmente di accordare le esigenze etike del Mondo VEG, con le diversità di ogni buongustaio, ke voglia privilegiare il cibo sano nella propria dieta... ke si sia raggiunto il tanto auspicato "punto d'incontro" tra Mondi culinari diversi ed apparentemente inconciliabili?! Ai posteri l'ardua sentenza... ed intanto, buon appetito a tutti!! 
Nasce olio d'oliva in gel
Olive oil/Policosanol Organogels for Nutraceuticals
Borse di studio progetto formazione Spread-Bio-Oil

sabato 24 gennaio 2015

SCORIE NOSTRANE

L'anno 2015 è appena cominciato e già il proximo futuro ci si profila zeppo di rifiuti d'ogni tipo ed origine, vista la disastrosa inattività, oramai storica, del nostro Ministero dell'Ambiente, ke mai s'è preoccupato d'agire seriamente x migliorare, in modo radicale, l'inaccettabile situazione italiana, quasi sempre in emergenza dal nord al sud! 
Normalmente, l'enormità dei rifiuti consiste in quelli cittadini, solitamente differenziati x tipologie e raccolti di conseguenza, x venir poi indirizzati, quando va bene, verso il giusto riciclaggio, compresi i contenuti delle famose "Isole Ecologike", dove si stipano quelli elettrici, elettronici, elettrodomestici, ecc... ma a a tutto ciò, si deve aggiungere la grande massa di ben 100.000 metri cubi di quei rifiuti cosiddetti "speciali", ovvero pericolosi, come quelli ospedalieri & sanitari, industriali, nucleari, quindi radioattivi e dannosissimi, anzi mortali! 
Con l'avvento di Renzi, nostro malgrado attuale Presidente del Consiglio, l'Italia si sta avventurando, con sempre maggior veemenza, verso l'inevitabile rovina ecologica ed ambientale, vista la sua tendenza ad ostacolare le energie rinnovabili a favore di vekkie ed obsolete teorie nucleariste, già di berlusconiana memoria! 
Eppure s'è già visto ampiamente quanto non funzionino affatto queste "retromarce" indirizzate verso il passato, invece di guardare con sostenibilità ad 1 futuro energeticamente corretto verso l'ambiente, oltre ke a favore dei nostri portafogli, inesorabilmente sempre + vuoti! 
Ora la novità consiste nel fatto ke la Sogin, Società pubblica Gestione Impianti Nucleari, incaricata dal Governo di stockaggio & smaltimento dei sopracitati "rifiuti speciali", ha appena presentato all'Ispra, Istituto Superiore x la protezione & la ricerca ambientale, comprendente altri 3 Enti e dipendente dal Ministero dell'Ambiente, la "Carta delle Aree potenzialmente idonee (CNAPI) ad ospitare il Deposito Nazionale & Parco Tecnologico", dove realizzare il deposito unico x tutto il territorio nazionale ove accatastare ogni scoria "speciale", pericolosa, mortale... ma "in sicurezza" però!! 
Finora s'è andati avanti privilegiando soluzioni provvisorie e molto pericolose, dove i fusti col tempo son stati abbandonati e dimenticati, nella vana speranza ke così ce ne dimenticassimo, mentre nel frattempo seguono ad inquinare gravemente terre & acque con le loro perdite & fuoriuscite di materiali contaminanti... ma ci viene detto ke la situazione è sotto controllo e mantenuta sempre "in sicurezza"!! 
Ed 1 domanda quindi, sorge spontanea: ma le scorie nostrane, adesso dove andranno a finire?!
Personalmente, l'unica sicurezza ke mi sento d'avere, è quella di riskiare l'incolumità della mia salute, tanto quanto quelle migliaia di persone ammalatesi nella "Terra dei Fuochi", o a causa dei rifiuti "speciali" interrati illegalmente dalle Eco-Mafie, o gettati in mare, nei laghi, nei corsi d'acqua interni, ecc... xkè ogni tipo d'inquinamento ci riguarda tutti profondamente e nessuno può dirsi in salvo ed inoltre, il nostro menefreghismo, causato dalla nostra estrema superficialità, ci rende tutti quanti colpevoli della rovinosa discesa agli Inferi, nella quale stiamo declinando senza soste!! 
Ahinoi... buon 2015!! 
ISPRA - Wikipedia
SOGIN - Wikipedia
Nucleare: le scorie dove andranno?!
Consegnata mappa delle aree idonee?!
Deposito scorie nucleari