venerdì 28 novembre 2014

NO AL SALMONE, Sì AL MELONE



Avevo già imparato ke i gatti mangiano cose davvero insospettate da quando il mio Gattuso, detto familiarmente Amico, saltava sulla tavola della cucina, nonostante il mio diniego, x fregarmi le carote crude mentre le tagliavo x cucinare, ma ora con l'arrivo di Rothschild, detto Roche, ne ho avuto la conferma... lui adora il melone, mentre detesta il salmone!! 
Parrebbe incredibile se si pensa ai felini come a classici predatori carnivori, ma l'evoluzione, avanzando nei suoi passi, muta spesso le consuetudini animali nel tempo... in questi casi probabilmente, la condivisione degli spazi & della vita con umani VEG, è stata capace d'influenzare le loro abitudini, anke alimentari!
Il video soprastante è la testimonianza della mia ultima esperienza VEG con gli amici mici e conferma la veridicità della mia teoria evolutiva verso la progressiva diminuzione della necessità di proteine animali nella dieta dei nostri gatti domestici... certamente questa non è valida x quanto riguarda invece i gatti randagi, essendo loro necessitati a dar ascolto all'istinto primordiale x garantirsi la sopravvivenza!
Inoltre in vendita, esistono già linee di prodotti VEG x i nostri animali domestici, ma riguardo ai cani, il discorso cambia, essendo già onnivori e non prettamente carnivori come i felini, quindi risulta maggiormente facile fargli apprezzare 1 pò di tutto nella loro dieta variata! 
Allora portiamo avanti la battaglia VEG anke x i nostri amici mici, al grido di: 
NO al salmone, Sì al melone!!

mercoledì 29 ottobre 2014

RIFIUTIAMOCI

In questi ultimi 50 anni, il nostro intero Pianeta s'è ammalato a causa di troppe generike "sviste" da parte della Gestione Pubblica, ma soprattutto è rimasto soffocato sotto cumuli interminabili d'immondizia indifferenziata, oltre a quella pericolosa, ma seppellita sotto metri di terra, forse x tener fede al detto: "Okkio non vede, cuore non duole"?! 
Inoltre negli ultimi anni, ad incrementare ulteriormente questa sconsiderata montagna di rifiuti, s'è aggiunta quell'infinita skiera di seguaci dell'elettronica sempre allo strenuo inseguimento dell'ultimo modello offerto dal mercato, quasi fosse vergognoso non possederlo immediatamente, ma c'è poco tempo x star al passo, xkè quanto prima ne uscirà 1 altro ed 1 altro ancora e sempre + recenti e così via... ed ecco la ragione x cui la massa lievitante di rifiuti elettronici, è quella ke ultimamente mi preoccupa maggiormente! 
Io personalmente mi rifiuto di farne parte, infatti vado avanti col medesimo TV e PC fisso + 1 altro portatile e lo stesso cellulare da anni, con cui mi posso collegare ad Internet e fare foto, oltre a telefonare ovviamente, benkè quest'ultima opzione parrebbe quasi esser passata in secondo piano rispetto a tutte le svariate possibilità ke gli ultimi modelli offrono, ma ke, pensandoci bene, son poi davvero indispensabili?! bah... 
Comunque io penso ke, nonostante la crisi economica, l'umanità sia capace di raggiungere vette talmente estreme di superficialità, da rendere quasi "normale" questa assurda rincorsa ad 1 parvenza di falso benessere individuale! 
In questi giorni, lo smaltimento dei miei apparati elettronici obsoleti del passato, m'è risultato meno gravoso del previsto, in quanto, dopo averli tenuti in casa x anni senza + utilizzarli, m'è bastato arrivare fino all'isola ecologica nella periferia della mia città ed abbandonarli lì, aumentando la gran catasta ke già c'era, ma almeno così ho la certezza del corretto smaltimento & recupero dei vari materiali preziosi ke li compongono e ke tante vite costano x la loro estrazione nei Paesi del Terzo Mondo, tipo oro, silicio, coltan, ecc... con conseguente riciclo degli stessi! 
Mentre x smaltire elettrodomestici ingombranti, tipo il frigorifero, ke infatti dovrò presto sostituire con 1 modello ecologicamente migliore, è sufficiente telefonare al nr. verde locale preposto al loro recupero a domicilio, ke si trova facilmente nella pag. Internet del nostro Comune ed attendere a casa l'arrivo dell'addetto comunale, ke preleverà & porterà all'isola ecologica, al posto nostro, ogni oggetto x noi impossibile da trasportare... ed il gioco, di dare 1 mano all'ambiente, è fatto! 
Inoltre è facile smaltire anke le lampadine di nuova generazione a risparmio energetico, ke NON vanno assolutamente gettate nella spazzatura di casa, ma bensì riportate nei punti vendita, dove le abbiamo acquistate, quando non sono + utilizzabili!
Non è impossibile, nè difficile e quindi proprio non comprendo coloro ke, sopraffatti dal proprio comodo egoismo, si lasciano catturare da quell'infernale ingranaggio di menefreghismo generale ke tutti trita, abbandonando i rifiuti di qualsiasi tipo nell'ambiente circostante e senza alcun rimorso x l'impatto così pesantemente creato nel proprio intorno, dando vita a diverse "Terre dei Fuoki" sempre + numerose & deleterie! 
Lo sconcerto mi domina, ma non facciamo in modo ke questa vana cultura si propaghi a makkia d'olio coinvolgendoci e diciamo NO a tutto ciò, ribelliamoci al consumismo sfrenato perseguendo piuttosto lo stile di vita decrescente e... RIFIUTIAMOCI di aumentare i rifiuti, anke quelli elettronici!! 
Rifiuti elettrici ed elettronici: la raccolta procede a rilento
Congo/Cos'è il Coltan?!
Il futuro sarà nei nano-materiali biologici come gli OLED
Elettronica verde/Greenpeace
Rifiuti elettronici

martedì 23 settembre 2014

IN DIFETTO DI RISPETTO

Sonetto:
Il rispetto non è 1 concetto 
nè 1 giudizio astratto 
ma bensì 1 equilibrio corretto 
tra l'egoista abietto  
ed il generoso benedetto, 
tra l'ignaro corrotto 
e l'etico perfetto... 
sui primi io obbietto, 
ai secondi mi rimetto 
e sol la compassione accetto...  
ma di tempo siam già in difetto 
x realizzar il gran progetto 
e benkè non ci scommetto 
ke la vita ci darà lo scudetto 
io di sperar non smetto!! 

FioreS.R.

Questo sonetto 
l'ho scritto di getto 
mentre sul rispetto 
rifletto... 
no, non voglio continuare così in rima, ma piuttosto vorrei spiegare la ragione di questo post... 
a fine Estate c.a. son successi tanti orribili fatti ke riguardano gli amici animali, il loro Mondo & pure quello di tutti gli indifesi, ke proprio xciò si presta a soprusi d'ogni genere da quella parte disumana d'umanità perversa e convinta della sua falsa superiorità nei confronti dei propri simili, tanto da credersi in diritto di comandare su di loro, maltrattandoli, cacciandoli, uccidendoli, mangiandoli, ecc... 
E così mamma orsa Daniza se n'è andata, lasciando orfani, assieme ai suoi cuccioli, anke tutti noi e dopo di lei è stato il turno di ulteriori, inconcepibili brutalità & uccisioni verso altri orsi, lupi & faune locali in svariate Regioni italiane, x non parlare poi della riapertura anticipata della maledetta caccia, xkè la violenza si snoda da nord a sud indistintamente, ahimè, e non soltanto nel nostro Paese!! 
Ma ora, dopo le lacrime, è tempo di reagire, come ogni Associazione eco-animalista ha già fatto, promuovendo petizioni, iniziative, proteste, ecc... con l'On. Brambilla in testa, ke pretende risposte valide, dimissioni degli Assessori nelle Regioni coinvolte ed al Ministero dell'Ambiente, pene severe x i responsabili, ecc... 
BASTA CON LE PRESE IN GIRO, CRIBBIO!! 
La follìa non deve + farla da padrone nel Mondo, ma cedere il posto al rispetto, alla coscienza, al vegetarismo, xkè uno stile di vita retto, rende la vita degna d'esser vissuta da veri esseri umani!! 
Giustizia x Daniza
Nel cuore.org/blog/Associazioni 
Il prepotente/M.Brambilla
I cuccioli di Daniza
Altro orso ucciso

mercoledì 13 agosto 2014

AGOSTO IN SANREMO

Buone vacanze da Sanremo... passate a trovarmi, sole, mare & svago x tutti i gusti!!...
Vista dal mare tra i 2 Porti
Accoglienze turistiche per ogni esigenza
Isola pedonale
Giardini Villa Ormond
Statua della primavera nei Giardini Imperatrice
Torre Saracena
Visite guidate alla Pigna, la caratteristica città vecchia
...e tanto, tanto altro, vi aspetto!! 

mercoledì 30 luglio 2014

IL PONTE DELL'ARCOBALENO


Dall'altra parte dell'arcobaleno, esiste quel Ponte ke accoglie amorevolmente tutti gli animali scomparsi dalle nostre vite, ma x sempre presenti nei nostri cuori, da dove loro ci seguono ancora e mai ci abbandoneranno, xkè l'esistenza nostra non resti vuota, triste & inutile! 
Mi piace pensare a questa confortante leggenda, tramandataci dagli Indiani d'America della tribù Lakota, forse xkè contiene rassicuranti risposte a tutte quelle domande ke inevitabilmente ci si pongono innanzi quando qualke nostro affetto viene a mancarci, risposte ke ci sono necessarie a colmare il conseguente sconcerto in cui si piomba ed a rinsaldare quel legame con i nostri cari, ke non può svanire nemmeno con la morte! 
Dopo ogni perdita, si viene sopraffatti da dolore & sofferenza, si piomba nella disperazione e si necessita di consolazione, ma in quel magico luogo, sappiamo ke i nostri amici ritrovano cibo & affetto a profusione, riprendono salute & vigore, il sole splende caldo, i gioki non mancano e, proprio come li ricordiamo nei nostri sogni, lì possono ritrovare la felicità dei giorni passati con noi in tempi ormai trascorsi, ma ke torneranno non appena verremo avvistati nuovamente dai nostri animali, ke ci correranno incontro ed allora, nuovamente assieme, attraverseremo il Ponte dell'Arcobaleno!! 
Cyberdogsmagazine.com/arcobaleno
Micimiao.it/Arcobaleno

domenica 29 giugno 2014

AMBIENTE EVOLVENTE

Il nostro ambiente è fondamentale x definire la nostra identità come persone complete, determinando le origini territoriali, definendo le abitudini di vita & contenendo le radici di ognuno di noi! 
Espressione evidente del nostro stesso divenire, i nostri territori sono ank'essi elementi in continuo mutamento, ke ci rappresentano, ci circondano & ci avvolgono con braccia forti & possenti nel nostro intorno, sempre percepito come protettivo, benevolo & conservativo... finora! 
Ma cosa resta oggi da conservare dei nostri amati luoghi?! 
Da fedeli alleati, il suolo ke calpestiamo & in cui coltiviamo il nostro cibo, l'aria ke respiriamo, l'acqua ke beviamo, si sono trasformati in nemici pericolosi, delittuosi aggressori ke ci spaventa dover utilizzare quotidianamente e ke, x sopravvivere, dobbiamo ripulire costantemente da scorie spaventose, ke ci lasciano sconcertati! 
Ma x comprendere le origini di tale attuale disastro, si deve risalire a tempi lontani di stagionata memoria, ke ci riportano fino all'inizio dei famosi anni '60, quelli del "boom" economico, reale scoppio di benessere sì, ma a quale prezzo solo ora lo stiamo tristemente constatando! 
E come se 50 anni d'accumulo di madornali sviste & colpevoli errori non bastassero come ammasso di rifiuti, ecco aggiungersi al disastro l'avvento delle famigerate EcoMafie, responsabili della parte + "pesante" della rovina ambientale ke ci sta danneggiando in tutt'Italia, ma di cui neppure il resto d'Europa & del Mondo intero può ritenersi immune, in quanto la contaminazione data dalla malavita organizzata in suolo, sotto-suolo, mari, ecc... va oltre ogni peggiore immaginazione, visti gli enormi profitti resi da questi traffici & l'incredibile cecità, sia delle industrie coinvolte, sia soprattutto delle istituzioni preposte a vigilare su questi soprusi! 
Gli illeciti si presentano gravissimi, soprattutto quando riguardano lo smaltimento illegale di scorie radioattive, dove l'inquinamento diventa profondo & mortale, ma non è il solo spaurakkio da cui guardarci ed ecco infatti alcuni esempi di altri importanti delitti ambientali circoscritti al nostro ex Bel-Paese, con responsabilità varie: 
impianti nucleari 
inquinamento militare, dato dalle molteplici attività marine, aeree & terrestri 
inquinamento industriale & cittadino 
abusivismo edilizio, con conseguente consumo improprio di suolo, soprattutto costiero 
indiscriminato taglio di alberi dai boski & prelievo di ghiaia dai letti dei fiumi 
depuratori insufficienti & malfunzionanti, inquinanti i mari 
navigazione costiera grandi navi, grave riskio sia x la delicata laguna veneziana, sia x tutte le nostre coste (Costa Concordia docet!) 
navigazione grandi navi al largo, in quanto molti transatlantici ancora lavano illegalmente le proprie cisterne nei mari & vi sversano i rifiuti di crociera 
trivellazioni petrolifere terrestri & soprattutto off-shore, come succede al largo del nostro sud (Golfo del Mexico docet!) 
ecc... ecc... 
e tutto ciò senza fare i conti col Mediterraneo, mare kiuso x eccellenza, su cui s'affacciano tutte le nostre coste e comunque, al di sopra d'ogni sopruso, troneggia imperterrita, sempre la solita montagna di rifiuti, ke nonostante la raccolta differenziata, non accenna a diminuire ed a tutt'ora, senza il compimento della minima bonifica territoriale... stiamo forse aspettando l'avvento degli extra-terrestri x cominciare a metter mano alle riparazioni dei danni compiuti dalla nostra sconfinata ignoranza, colpevole superficialità & deleteria avidità?! 
L'IMPEGNO QUOTIDIANO CREA MIGLIORE FUTURO 

mercoledì 21 maggio 2014

ELEZIONI "ELETTE"?! (EU 2014)

E' tempo di rinnovamento... ma aspettate... questa mi pare d'averla già scritta tempo fà, quand'ero ricca di belle speranze, prima delle ultime Elezioni Politike, eppure... come mai siamo ancora in attesa della famosa "ondata rinnovatrice"?! Quella capace di spazzare via il vekkio, x lasciar posto al nuovo?! Quella in grado di governarci a livello europeo, ma senza ingerenze esterne, nè compromessi di comodo?! Quella soprattutto scelta consapevolmente & liberamente dal popolo e non dalla casta regnante a nostra insaputa?!
Ma questo, ahimè, è proprio ciò ke sta accadendo da qualke tempo, dopo il complotto atto a detronizzare Berlusconi ke, senza entrare nel merito, m'è parsa tragica farsa, mietitrice di molte vittime innocenti quali ditte, fabbrike, lavoratori, imprenditori, ecc... x mano dell'On. Monti, rimpiazzo di comodo x banke, finanziarie & Co. ma molto scomodo x il resto del Paese!
Seguirono a ruota le famose Elezioni Politike, rivelatesi invece inconcludenti & deludenti!
Ma visto ke era andato bene allora, il gioco s'è ripetuto pure dopo, con l'insediamento dell'On. Letta ed ora con quello dell'On. Renzi nel ruolo di Premier, ma senza alcuna possibilità di scelta agli italiani! (Vedi: Deprex pre-elettorale)
Ed eccoci così giunti alla data del proximo 25 c.m., quella destinata alle Elezioni Europee, ke finalmente saranno democratike, o almeno lo si spera...
Il voto democratico, grande conquista del passato, degli uomini prima & delle donne poi, mi domando ora con quali diritti venga talmente sminuito da esser rimpiazzato da semplici accordi privati, presi ad 1 tavolo di comodo solo x i soliti noti!
Questa volta abbiamo tutti l'occasione di far prevalere l'Europa desiderata, oltre al dovere di scegliere con coscienza ed estrema consapevolezza dell'importanza dei tempi attuali!
Tempi ke sono maturi (ormai da tempo!) x attuare il tanto atteso rinnovamento, cogliendo l'occasione del rinnovo (appunto!) del Parlamento Europeo & rendendo così l'Unione Europea aiuto valido x la nostra economia, sia generale, ke soggettiva, eliminando ogni forma di spreco, come ad es. le sue 3 sedi attuali, x optare magari ad 1 unica luxemburghese, incentivando il BIOlogico & facendo in modo ke si riveli alleanza vera tra Paesi benestanti & Paesi disagiati, oltre a dimostrarsi forza in grado d'andare concretamente in aiuto ai + deboli d'ogni specie, sia umana, ke animale, pronunciandosi a favore dell'ambiente & a sfavore di qualsiasi tipo di prevaricazione dei diritti di ogni essere vivente!
Questa è l'Europa ke vorrei veder realizzata ed è x ciò ke, personalmente, darò il mio voto a ki ha dimostrato di voler perseguire il mio credo ed i miei stessi ideali, avendo a cuore gli interessi di Natura, animali & umanità tutta, x i quali io lotto incessantemente da sempre!
A questo proposito, impegni & appelli sono stati lanciati & sottoscritti da ogni Associazione eco-animalista, tra cui LAV, OIPA & altre hanno pubblicato la lista dei candidati di ogni Partito & Movimento ke aderiscono alle proposte della FIADAA "Federazione Italiana Associazioni Diritti Animali & Ambiente", ke io ovviamente seguirò come indicazioni di preferenze!
VOTANDO ECO RENDEREMO L'EUROPA LUOGO MIGLIORE IN CUI RISIEDERE !! 
A seguire, i link di riferimento:
LAV - Io voto con il cuore
OIPA - Voto con il cuore
Inoltre altri link sul tema Elezioni Europee 2014:
Adesioni ad appello WWF
LIPU: Vota la Natura
Europee: ambiente il grande assente
Intervista a Syusy Blady (Verdi Europei)
Crisi: la ricetta dei Verdi